Il ritorno della collana choker

  • Il ritorno della collana choker

    Il ritorno della collana choker

    Infiniti sono gli accessori che si impongono nella moda e infinite sono le loro forme e materiali. Questa stagione ci sorprende con un accessorio in particolare, la collana choker, che si ripropone tale e quale a come la descrive Patricia Sañes di Cool Hunter Diary: “catenina modello choker, metallizzata, in velluto o seta, con gioielli incastonati o applicazioni in stile grunge…”. Un accessorio adatto anche per le spose.  Secondo questa prestigiosa blogger, “le collane choker si adattano a tutto con l’unico obiettivo di impadronirsi dei nostri guardaroba, nonostante siano molto diversi.” Ma da dove viene questo accessorio? Se risaliamo alla Rivoluzione francese, troviamo molte donne che portavano un nastro rosso al collo come omaggio a coloro che erano morti sulla ghigliottina, mentre alla fine del 1890 portare un girocollo di perle o diamanti era sinonimo di ricchezza, lusso e appartenenza a un élite.

    Fu solo nel 1944 che questo accessorio tornò nuovamente di moda dopo ben 40 anni e con il nome di “collare” riapparve in un reportage della famosissima e influente rivista Life. È poi nuovamente riapparso negli anni 90, realizzato questa volta con materiali meno glamour ma in mille colori diversi e, per la maggior parte, come tatoo choker.  I girocollo tornavano in quel momento all’ordine del giorno. “Dalle aule scolastiche fino alle sfilate di Dior, Chanel e Saint Laurent. Non c’è scenario alcuno che possa resistere alla collana choker, che ha saputo reinventarsi come nient’altro nel momento di provare a consolidare la propria supremazia”, ha aggiunto Patricia Sañes. Infatti anche le spose più trendy si sono arrese al suo fascino. Il marchio di Barcellona Jesús Peiró scommette su questo accessorio come nessun altro e lo inserisce nella sua collezione per il 2017 nella maniera più delicata: con strass, ricamato, con grandi fiocchi in tulle, eleganti nastri in seta bianca, fini e sottili o XXL. Le opzioni sono molte, e tutte quante faranno innamorare la sposa.